Blue Flower

COMUNICATO STAMPA

NEOFASCISMO: NICOLOSI (CGIL), “PARTECIPIAMO AI CORTEI CON LE NOSTRE BANDIERE”

Democrazia e Lavoro aderisce alla mobilitazione contro il fascismo e il razzismo ed invita gli iscritti alla nostra grande organizzazione sindacale a scendere in piazza dovunque si manifesti, compresa Macerata

 

“Democrazia e Lavoro aderisce alla mobilitazione contro il fascismo e il razzismo ed invita gli iscritti alla nostra grande organizzazione sindacale a scendere in piazza dovunque si manifesti, compresa Macerata”.
La cronaca degli ultimi giorni è stata funestata da gravissimi episodi di intolleranza di stampo fascista, razzista e xenofoba. A Macerata, nella fattispecie, un militante neofascista ha sparato contro inermi cittadini, colpevoli soltanto di avere il colore della pelle diverso dal suo, e lo ha fatto avvolto addirittura nel Tricolore, utilizzato come simbolo di un risorgente neofascismo.
Quanto sta accadendo è intollerabile, vergognoso e riporta alla luce i fantasmi del Ventennio e dell’occupazione nazista, contro cui si è fondata la Costituzione Repubblicana.


Nei prossimi giorni si svolgeranno libere manifestazioni democratiche e antifasciste, per esprimere concreta solidarietà a chiunque sia stato violato nei suoi diritti più elementari e inalienabili.
‘Democrazia e Lavoro’, area di minoranza in CGIL, aderisce alla mobilitazione contro il fascismo e il razzismo ed invita gli iscritti alla nostra grande organizzazione sindacale a partecipare ai cortei, compreso quello organizzato a Macerata, con le bandiere della Cgil.
Roma, 08/02/2018

                                             Nicola Nicolosi
Coordinatore nazionale dell'Area di minoranza congressuale CGIL 'Democrazia e Lavoro'

Scarica il comunicato in pdf